Gnocchi con il ragù

Gli gnocchi al ragù sono un primo piatto completo che prevede come fonte di carboidrati le patate e come fonte proteica la carne macinata del ragù.

Gnocchi con il ragù di carne

Ingredienti
  

Per gli gnocchi

  • 500 g patate
  • 100 g 100 g farina
  • 1 uovo

Per il ragù

  • cipolla, carota e sedano per il soffritto
  • erba salvia
  • salsa o polpa di pomodoro
  • carne macinata di manzo di qualità

Procedimento
 

Per il ragù

  • Inizia tritando la cipolla, la carota, il sedano e le foglie di erba salvia. In un pentolino versa un goccio di olio e le verdure tagliate. Lascia soffriggere per qualche minuto, poi aggiungi la carne e falla rosolare.
  • A pacere sfuma con del vino bianco e non appena l'alcol sarà evaporato aggiungi il pomodoro e un bicchiere di acqua. Lascia cuocere per qualche ora.
  • Una volta cotto regola di sale e pepe.

Per gli gnocchi

  • Lava molto bene le patate poi cuocile intere come preferisci: bollite, al vapore, con la pentola a pressione oppure nel microonde.
    Bollite: sono necessari circa per 40 minuti circa dal momento del bollore.
    Pentola pressione: sono necessari circa 20 minuti dal fischio.
    Microonde: buca la superficie delle patate con una forchetta e versale in una ciotolina. Poi aggiungi 3 cucchiai di acqua che serviranno per creare umidità e copri la ciotola con della pellicola per microonde. Cuoci a massima potenza per circa 10 minuti.
  • Quando le patate sono cotte e ancora calde passale nello schiacciapatate (la buccia rimarrà nello schiacciapatate), poi lasciale raffreddare.
  • Su una spianatoia aggiungi della farina e le patate schiacciate. Poi crea un buco nel centro e versa l'uovo con un pizzico di sale. Delicatamente con l'aiuto di una forchetta inizia a incorporare l'uovo nelle patate e un po' alla volta aggiungi la farina fino ad ottenere un panetto soffice e non troppo appiccicoso. Prendi una parte dell'impasto e arrotolalo fino ad ottenere un filoncino stretto e lungo. Con un coltello o un tarocco taglia dei bocconi lunghi qualche centimetro. Continua allo stesso modo fino ad utilizzare tutto l'impasto.
  • Per dare la caratteristica striatura agli gnocchi puoi utilizzare l'apposito strumento oppure una forchetta (con una mano tieni la forchetta e con l'altra delicatamente fai rotolare il pezzetto di impasto lungo i rebbi).
  • Porta a bollore dell'acqua salata in una pentola capiente e cuoci gli gnocchi finché salgono a galla. Scolali con una schiumarola e versali in una ciotola capiente. Condisci con il ragù.

Note

Se prepari troppo ragù puoi congelarlo in monoporzioni, in questo modo avrai un condimento pronto all’uso.

Tortino di patate e aringhe fresche

Piatto completo che prevede come fonte glucidica le patate e come fonte proteica le aringhe, un pesce azzurro abbastanza economico e ottimo dal punto di vista nutrizionale perché ricco di acidi grassi omega 3.

Tortino di patate e aringhe fresche

Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

  • 2-3 patate medie dimensioni
  • 2 cipolle
  • 300g filetti di aringhe
  • sale
  • pepe
  • mix di erbe aromatiche secche
  • curcuma
  • olio extravergine di oliva

Procedimento
 

  • Prepara una ciotola con dell'acqua fredda.
    Poi con la mandolina o un coltello taglia le patate a fette sottili e posizionale nella ciotola.
    Lascia le fette di patate in ammollo per circa 10-15 minuti.
  • Nel frattempo affetta le cipolle e falle dorare in padella con un goccio di olio, un pizzico di sale e di pepe. Quando cotte spegni e lasciale raffreddare.
  • Scola le patate e versale su uno strofinaccio. Devo asciugarsi completamente.
  • Prepara il tortino in questo modo:
    Ungi una padella adatta alla cottura in forno e crea uno strato di fette di patate. Poi aggiungi una parte della cipolla e la metà dei filetti di aringa. Condisci con un cucchiaio di olio, del sale e una spolverata di erbe secche. Fai un secondo strato con qualche fetta di patate (non troppe), la restante cipolla ed i rimanenti filetti di pesce. Aggiungi sempre un pizzico di sale e le erbe aromatiche. Completa con uno strato di patate e spolvera sopra ogni fetta un pochino di curcuma.
  • Cuoci in forno a 180° per 20 minuti circa.

Cous cous di verdure e straccetti di carne

Piatto molto gustoso che prevede l’utilizzo di verdure di stagione, il cous cous di semola, di riso venere oppure di farro e degli straccetti di carne di pollo o manzo.

In autunno e inverno si possono utilizzare: cipolle, porri, carote, zucca, broccoli, cavolfiore, cavolini di Bruxelles, radicchio tagliato a spicchi, finocchi…

In primavera e estate si possono utilizzare: cipolle, carote, zucchine, finocchi, melanzane, peperoni, pomodori…

Cous cous di verdure e straccetti di carne

Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

  • 200g cous cous
  • 1 cipolla, scalogna o porro
  • 1 carota
  • mix di verdure di stagione
  • una manciata piselli congelati o freschi
  • 250g circa carne da tagliare a bocconcini/listarelle
  • erba salvia
  • pepe
  • olio extravergine di oliva

Procedimento
 

  • Iniziare preparando le verdure:
    tritare finemente la cipolla con l’erba salvia e tagliare a cubetti il resto della verdura scelta. In un wok o in una padella con i bordi alti versare un goccio di olio e far soffriggere la cipolla e l’erba salvia. Dopo qualche minuto aggiungere il resto della verdura e i piselli, poi sempre dopo qualche minuto versare mezzo bicchiere di acqua e lasciar cuocere. A cottura ultimata aggiungere sale e pepe. La verdura può anche essere cotta al forno, in questo caso basterà tagliare la cipolla, la carota e tutta la verdura scelta a cubetti e posizionare tutto su una teglia rivestita con carta forno. Condire con un goccio di olio, sale, pepe, rosmarino tagliato finemente e salvia spezzettata, poi con l’aiuto di un cucchiaio o con le mani mescolare il tutto.
    Preparazione del cous cous:
    posizionarlo in una ciotola, aggiungere del sale, versare dell’acqua bollente (l’acqua deve arrivare 2 dita sopra il livello del cous cous), coprire con un coperchio e aspettare 5-10 minuti.
    Preparazione della carne:
    tagliare la carne e posizionarla in una padella calda e oleata insieme a qualche foglia di erba salva. Salare e pepare.
    Versare la carne e il cous cous nella padella insieme alle verdure, mescolare bene e servire.

Pasta tonno e limone

Preparazione veloce e molto semplice che prevede l’utilizzo del tonno conservato in olio extravergine di oliva all’interno di un vasetto di vetro e del limone.

Pasta tonno e limone

Ingredienti
  

  • pasta
  • 1 limone
  • 1 vasetto di tonno
  • olio extravergine di oliva
  • aglio (facoltativo)
  • peperoncino (facoltativo)
  • prezzemolo o basilico

Procedimento
 

  • In una pentola portare a bollore dell'acqua salata e buttare la pasta.
    Nel frattempo in una padella aggiungere un goccio di olio, uno spicchio di aglio e del peperoncino fresco o secco. Lasciar soffriggere per qualche minuto, poi aggiungere il tonno sgocciolato e qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta.
    Scolare la pasta e versarla nella padella con il condimento, aggiungendo del liquido di cottura se risulta asciutta.
    Spegnere e aggiungere la scorza grattugiata di limone e del prezzemolo/basilico tritato.
     
    Per esaltare il gusto del limone è possibile aggiungere il succo di mezzo limone.

Note

E’ possibile sostituire il tonno conservato con dei cubetti di tonno fresco leggermente scottato.

Patate e pollo al forno

Piatto completo che prevede l’utilizzo delle patate come fonte amidacea e del pollo come fonte proteica.

Per le patate si possono scegliere le novelle, le patate viola oppure quelle dolci americane o italiane.

Per il pollo si può optare per le cosce, le sovracosce oppure uno intero a pezzi.

Patate e pollo al forno

Ingredienti
  

  • patate scelte 2 a testa
  • mix di verdure (es. zucca, carota, finocchi, broccoletti, zucchine…)
  • pollo
  • rosmarino e salvia
  • sale
  • pepe
  • paprica (facoltativa)
  • olio extravergine di oliva

Procedimento
 

  • Inizia tagliando le verdure e accendendo il forno a 180°.
  • Su una teglia rivestita con carta forno posiziona la verdura e il pollo a pezzi. Condisci con un goccio di olio, sale, pepe, paprica, rosmarino tagliato finemente e salvia spezzettata, poi con l’aiuto di un cucchiaio mescola il tutto.
    A piacere puoi aggiungere anche un mezzo bicchiere di vino bianco e uno spicchio di aglio.
  • Inforna e lascia cuocere per 40 minuti circa. Controllare la cottura della carne prima di sfornare.

Note

A piacere è possibile aggiungere delle spezie come paprica, cumino, curry…