Gnocchi con il ragù

Gli gnocchi al ragù sono un primo piatto completo che prevede come fonte di carboidrati le patate e come fonte proteica la carne macinata del ragù.

Gnocchi con il ragù di carne

Ingredienti
  

Per gli gnocchi

  • 500 g patate
  • 100 g 100 g farina
  • 1 uovo

Per il ragù

  • cipolla, carota e sedano per il soffritto
  • erba salvia
  • salsa o polpa di pomodoro
  • carne macinata di manzo di qualità

Procedimento
 

Per il ragù

  • Inizia tritando la cipolla, la carota, il sedano e le foglie di erba salvia. In un pentolino versa un goccio di olio e le verdure tagliate. Lascia soffriggere per qualche minuto, poi aggiungi la carne e falla rosolare.
  • A pacere sfuma con del vino bianco e non appena l'alcol sarà evaporato aggiungi il pomodoro e un bicchiere di acqua. Lascia cuocere per qualche ora.
  • Una volta cotto regola di sale e pepe.

Per gli gnocchi

  • Lava molto bene le patate poi cuocile intere come preferisci: bollite, al vapore, con la pentola a pressione oppure nel microonde.
    Bollite: sono necessari circa per 40 minuti circa dal momento del bollore.
    Pentola pressione: sono necessari circa 20 minuti dal fischio.
    Microonde: buca la superficie delle patate con una forchetta e versale in una ciotolina. Poi aggiungi 3 cucchiai di acqua che serviranno per creare umidità e copri la ciotola con della pellicola per microonde. Cuoci a massima potenza per circa 10 minuti.
  • Quando le patate sono cotte e ancora calde passale nello schiacciapatate (la buccia rimarrà nello schiacciapatate), poi lasciale raffreddare.
  • Su una spianatoia aggiungi della farina e le patate schiacciate. Poi crea un buco nel centro e versa l'uovo con un pizzico di sale. Delicatamente con l'aiuto di una forchetta inizia a incorporare l'uovo nelle patate e un po' alla volta aggiungi la farina fino ad ottenere un panetto soffice e non troppo appiccicoso. Prendi una parte dell'impasto e arrotolalo fino ad ottenere un filoncino stretto e lungo. Con un coltello o un tarocco taglia dei bocconi lunghi qualche centimetro. Continua allo stesso modo fino ad utilizzare tutto l'impasto.
  • Per dare la caratteristica striatura agli gnocchi puoi utilizzare l'apposito strumento oppure una forchetta (con una mano tieni la forchetta e con l'altra delicatamente fai rotolare il pezzetto di impasto lungo i rebbi).
  • Porta a bollore dell'acqua salata in una pentola capiente e cuoci gli gnocchi finché salgono a galla. Scolali con una schiumarola e versali in una ciotola capiente. Condisci con il ragù.

Note

Se prepari troppo ragù puoi congelarlo in monoporzioni, in questo modo avrai un condimento pronto all’uso.