Palamita al cartoccio

La palamita è un pesce appartenente alla famiglia Scombridae, perciò è classificato come pesce azzurro e quindi ricco di acidi grassi omega 3.

Questo pesce è spesso chiamato “tonno dei poveri” per il suo basso costo al kilo e ha come caratteristica quello di avere delle carni sode e un sapore deciso, molto simile a quello dello sgombro.

Se cucinato al forno è meglio preferire la cottura al cartoccio perchè permette di mantenere la carne più morbida e succosa.

Palamita al cartoccio

Ingredienti
  

  • 1 palamita eviscerata
  • mezzo limone
  • olio extravergine di oliva
  • spezie miste es. salvia, rosmarino, timo, origano…
  • sale e pepe
  • olive taggiasche (facoltative)

Procedimento
 

  • Preparare una teglia con della carta forno e appoggiarci la palamita.
  • Nella pancia del pesce inserire delle fette di limone, le erbe aromatiche scelte e qualche oliva. Poi condire con un filo di olio, del sale, del pepe e qualche altra oliva.
  • Richiudere bene la carta forno attorno al pesce e coprire con della carta stagnola.
  • Cuocere in forno a 180° per 20 minuti.

Note

E’ possibile arricchire la ricetta aggiungendo dei pomodorini tagliati a metà.