Panbrioche al kefir e alla cannella

Lievitato profumato alla cannella e preparato con olio extravergine di oliva e kefir.

Può essere consumato a colazione come fonte di carboidrati. In questo caso tagliare una fetta e scaldar per qualche secondo nel microonde.

Panbrioche al kefir e alla cannella

Ingredienti
  

  • 300 g farina (più 10g se necessario)
  • 60 g lievito madre rinfrescato
  • 70 g latte
  • 50 g kefir bianco
  • 40 g zucchero
  • 1 uovo
  • 35 g olio extravergine di oliva
  • 5 g sale
  • cannella e vaniglia

Procedimento
 

  • In una ciotola versa il lievito madre e una parte del latte a temperatura ambiente poi mescola finché il lievito è ben sciolto. Aggiungi la restante parte del latte, lo yogurt, lo zucchero, l'uovo e mescola. Infine aggiungi l'olio, la cannella e la vaniglia.
  • Versa la farina e impasta con un cucchiaio, poi a mano fino ad ottenere un panetto. Lascia riposare 10 minuti poi aggiungi il sale e continua ad impastare per altri 5-6 minuti. Nel caso in cui il panetto risultasse appiccicoso aggiungere qualche grammo di farina.
  • Crea una palla e mettila a riposare in una ciotola coperta. Dopo 30 minuti fai delle pieghe di rinforzo poi metti l'impasto a riposare nuovamente nella ciotola coperta. Ripetere l'operazione altre 2 volte.
  • A questo punto mettere l'impasto in frigo per tutta la notte.
  • La mattina dopo togliere l'impasto dal frigo e lasciarlo acclimatare per circa 2-3 ore.
  • Ribalta l'impasto sul piano di lavoro leggermente infarinato, dividilo in 6 parti e forma della palline che andrai ad inserire in uno stampo.
  • Copri lo stampo con della pellicola e lascia lievitare per 4-5 ore.
  • Accendi il forno a 200°C e prima di informare aggiungi dello zucchero sulla superficie.
  • Fai cuocere a 200° per 15 minuti poi a 180° per altri 20 minuti. Prima di sfornare fai la prova con lo stecchino e se umido continuate la cottura per altri 5-10 minuti.
    Nel caso in cui durante la cottura si scurisse troppo, coprire con della carta di alluminio.
  • Sfornare e lasciar raffreddare completamente prima di tagliare.

Delizie di cocco e ricotta

Le delizie di cocco e ricotta sono un dolce facile da realizzare e preparato con pochi ingredienti.

La ricetta base con ricotta, cocco, zucchero e vaniglia può essere arricchita con cacao, limone, nocciole, caffè…

Palline di cocco e ricotta

2 versioni: classica e al caffè

Ingredienti
  

  • 250 g ricotta vaccina di qualità
  • 130 g cocco rapè + 20g per ricoprire le palline
  • 50 zucchero
  • 2 cucchiai latte
  • 2 cucchiai caffè (preparato con moka, cialde oppure caffè solubile miscelato dell'acqua calda)
  • vaniglia

Procedimento
 

  • Iniziare frullando in un mixer lo zucchero semolato e successivamente il cocco. Questo passaggio serve a rendere i cristalli di zucchero e il cocco più piccoli.
  • In una ciotola versare la ricotta, lo zucchero, la vaniglia e mescolare molto bene con l'aiuto di una frusta fino ad ottenere un composto cremoso.
  • Dividere l'impatto in due parti.
  • Per le palline bianche:
    aggiungere al composto il latte, mescolare bene e posizionare in frigorifero per 15 minuti.
  • Per le palline al caffè:
    aggiungere al composto il caffè, mescolare bene posizionare in frigorifero per 15 minuti.
  • Preparare un piatto con del cocco rapè.
    Prendere l'impasto e con le mani leggermente umide formare delle palline, passarle nel cocco e appoggiarle su un piatto.
  • Posizionare palline di cocco in frigorifero fino al momento di servirle.

Castagnaccio

Dolce tipico del periodo autunnale che prevede l’utilizzo della farina di castagne, uvetta, frutta secca e rosmarino. E’ senza glutine, senza lattosio e senza uova.

Castagnaccio

Ingredienti
  

  • 300g farina di castagne
  • 380g acqua fredda
  • 4 cucchiai zucchero
  • 2 cucchiai olio extravergine di oliva
  • 60g uvetta sultanina o gialla
  • 80g frutta secca (pinoli, noci, nocciole, arachidi)
  • rosmarino
  • miele di castagne (facoltativo)

Procedimento
 

  • Mettere a bagno l'uvetta in acqua per mezz'oretta.
    In una ciotola versare la farina ben setacciata, un pizzico di sale, lo zucchero e aggiungere a filo l'acqua fredda mescolando continuamente per evitare la formazione di grumi.
    Aggiungere l'olio, l'uvetta ben strizzata e metà della frutta secca scelta.
    Oliare una teglia tonda o una padella adatta alla cottura al forno, versare l'impasto e decorare con la frutta secca mancante e gli aghi del rosmarino.
    Cuocere in forno a 180° per 30 minuti.
    Sfornare e a piacere spennellare sulla superficie un cucchiaio di miele di castagne.

Calice di yogurt e frutta

Dolce fresco da proporre a fine pasto oppure come colazione. Prevede l’utilizzo dello yogurt bianco magro o intero e della confettura preparata al momento. I frutti più adatti sono pesche, fragole, ciliegie, frutti di bosco, fichi, cachi, albicocche…

Calice di frutta e yogurt

In questo caso ho utilizzato dei frutti di bosco (more e fragole).
Porzioni 1 persona

Ingredienti
  

  • 1 vasetto di yogurt senza zucchero
  • frutta fresca matura
  • 1 cucchiaio fiocchi di avena
  • 1 manciata mandorle
  • 1 biscotto per decorare (facoltativo)

Procedimento
 

  • In un bicchiere di vetro versare gli ingredienti nel seguente ordine:
    1 cucchiaio di fiocchi di avena —> 2 cucchiai di yogurt —> dei pezzi di frutta fresca scelta e 2-3 mandorle —> yogurt restante.
    Guarnire con altra frutta fresca, 2-3 mandorle e a piacere 1 biscotto.
    Se non si consuma subito, riporre in frigorifero.
    Per un risultato più goloso si può sostituire la frutta fresca con una confettura preparata in questo modo:
    posizionare in un pentolino una parte frutta scelta tagliata a pezzetti e 1 cucchiaio di zucchero. Lasciar cuocere per 10-15 minuti, poi spegnere e lasciar raffreddare.